Blog: http://eldas.ilcannocchiale.it

La volpe e il pollo.

Salvini: dobbiamo ancora chiamarlo Matteo o sarebbe meglio chiamarlo VOLPE!

Prima del "contratto" era Di Maio ad avere il coltello dalla parte del manico e certo pensava di poter aver gioco facile con un partner di minoranza come la Lega......ma Salvini, non vecchio d'età, ma vecchissimo come politico, ha preso in pugno la situazione facendo suo uno pseudo problema come quello dell'immigrazione, per affrontare il quale non era necessario nessun stanziamento di fondi e agitando questa sua bandiera ha rovesciato i rapporti di forza all'interno del governo e nei sondaggi.

Ora Di Maio vuole avere la stessa visibilità e portare a casa un risultato importante sui suoi temi, che però richiedono stanziamenti malconciliabili con le disponibilità di cassa e il povero ex-bibitaro rischia di restare con un pugno di mosche ....e si vede costretto a minacciare la crisi.....che non ci sarà...

Di Maio: dobbiamo ancora chiamarlo Gigi o sarebbe meglio chiamarlo POLLO?


Pubblicato il 26/9/2018 alle 12.42 nella rubrica politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web