.
Annunci online

 

Ognuno sta solo sul cuore della terra trafitto da un raggio di sole. ED E' SUBITO SERA.(Quasimodo) %%%%%% SOLDATI Si sta come d' autunno sugli alberi le foglie. (Ungaretti) > <
17 agosto 2017
Sotto attacco.
Per quanto tempo, Europa, hai dominato il mondo?
Per quanto tempo hai portato la "civiltà" con le armi in pugno?
O non era forse mero predominio economico ....
Come accade spesso le colpe dei padri ricadono sui figli
e col terrorismo stiamo pagando un conto lasciatoci in eredità.
Se GIUSTIZIA è il nuovo nome della PACE,
gli Europei dovranno essere operatori di una giusta pace.



permalink | inviato da grandmere il 17/8/2017 alle 23:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
19 febbraio 2016
Notte di vento.

Soffia forte questa notte il vento;tra gli alberi vuoti del cortile il suo muggito pare un lamento.
Gli dico : 
Fammi salire  sulle tue ali e portami  là dove ho lasciato parte del mio  cuore lacerato
che nel buio geme insieme a te.



permalink | inviato da grandmere il 19/2/2016 alle 23:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
28 maggio 2014
L' aereo di cartone.
Ho ricevuto alcuni regali oggi: due piantine, una scatola di dolcetti e un aereo di cartone. Li ho graditi tutti, perchè sono il segno dell' amicizia di chi me li ha donati, ma certo l' aereo di cartone è quello che preferisco.
Lo ha comprato ieri Samuele col suo amico Saffin; lo hanno montato e ci hanno giocato a lungo in cortile. Questa mattina ci ho giocato anch' io e forse per questo Samuele prima di partire ,con gli occhi umidi , mi ha detto:- Questo lo regalo a te, nonna!- e mi ha abbracciato...



permalink | inviato da grandmere il 28/5/2014 alle 17:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sentimenti
16 dicembre 2013
Sere d' inverno.
Sono queste le notti                    
 più lunghe dell' anno;
 il buio divora le ore di luce
 ogni giorno di più. Le strade
 viscide di pioggia riflettono
 le luci fredde dei fanali
e gli alberi  restano neri
e immobili in attesa,
mentre una nebbia leggera
li avvolge pietosa...



permalink | inviato da grandmere il 16/12/2013 alle 21:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
2 settembre 2013
Temporale notturno.
E' notte.
Il brontolio quieto di un tuono lontano
 spezza il silenzio che avvolge
 il mondo addormentato.
E' il primo temporale di settembre,
  e segna la fine del caldo.
 Ma  l' estate fu piena
 di incontri e momenti sereni
non potevo sperare nulla di più
. Quando verrà l' autunno,
 lo accoglierò come si accoglie
 un vecchio amico un po' noioso,
 ma atteso e gradito.
Anche quando verrà la fine del mio tempo
guarderò serenamente la morte negli occhi
Non potrà cancellare
i giorni vissuti amando la vita.



permalink | inviato da grandmere il 2/9/2013 alle 0:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
17 maggio 2013
UNA VOCE NEL SILENZIO
Una voce  si insinuo`  nella sua  solitudine....
seducente come una sirena
Suggeriva emozioni e pensieri
da tempo sopiti e dimenticati.

Lei si diceva:- La sua è solo curiosità
voglia di spezzare la monotonia
del suo quieto e rassicurante quotidiano..-.
Per lei invece ..poteva essere

un` ultima occasione per riassaporare
il gusto della vita, ma  quanto più duro sarebbe stato
il ritorno ineluttabile alla solitudine?




permalink | inviato da grandmere il 17/5/2013 alle 10:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
6 gennaio 2013
6 Gennaio 1970.




Ti ripenso , chiesetta antica,

 che hai visto la nostra emozione

 di quel giorno lontano....

Le tue mura nude e fredde 

hanno sentito quel nostro sì

denso di speranze e di timori...

Ora sono sola a ricordare

e a ripercorrere  quella

che, pur faticosa , 

è stata la mia vita...



permalink | inviato da grandmere il 6/1/2013 alle 20:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
14 ottobre 2012
Emmanuel
A Emmanuel

Oggi ho incontrato lo sguardo dei tuoi dolcissimi occhioni neri. La tua mamma era andata a studiare la lingua che dovrà insegnare anche a te. Tu stavi tranquillo nel passeggino,  ma poi ti sei annoiato e hai cominciato a gridare sempre più forte per attirare l' attenzione . Allora ho cominciato a cantarti un motivetto inventato lì per lì e ti ho preso le mani color cioccolato per muoverle insieme al ritmo della melodia. Tu allora hai sorriso e se mi fermavo, tu accennavi a continuare il movimento delle braccia: quella musica ti piaceva .... e ti rassicurava  Poi ho preso a dondolare avanti e indietro il passeggino e i tuoi occhi a poco a poco si sono chiusi. ... era proprio come quando cullavo i miei nipotini, solo che tu avevi gli occhi più scuri, la pelle più scura, i capelli più ricci, ma lo stesso dolcissimo sorriso e la stessa voglia di coccole.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Emmanuel

permalink | inviato da grandmere il 14/10/2012 alle 21:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
19 settembre 2012
Parole.
Anche la finzione può trovare
 parole capaci di commuovere
  chi non le ricordava più




permalink | inviato da grandmere il 19/9/2012 alle 13:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
2 agosto 2012
Notte d' insonnia


Notte d' insonnia.



Il caldo  impedisce agli occhi stanchi di chiudersi
Improvviso un ricordo di sensazioni
 non più provate da tanto tempo...
 Una voglia di tenerezza soffocata da anni ....
 Desiderio di cancellare i brutti ricordi
 per recuperare i momenti più dolci
che riescono ancora ad accarezzare l' anima

 Ma tutto è inutile ormai.
 Nulla si può più rivivere o cambiare
quando il tempo si ferma per sempre. 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. insonnia voglia di tenerezza

permalink | inviato da grandmere il 2/8/2012 alle 12:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
26 maggio 2012
Il bimbo al lago.
Il bimbo chino sull' acqua del lago,
osserva i girini e sa che diverranno rane
se la  sorte sarà loro benigna..
Li insegue e li cattura con abilità, ma subito
li rilascia: li sente piccoli e indifesi come lui.



permalink | inviato da grandmere il 26/5/2012 alle 12:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
20 marzo 2012
Malinconia
E poi ti vengono improvvisi
 dei momenti di malinconia...
un nodo in gola, un desiderio
 di cose perdute lungo la via..

E ti risuonano nella mente
parole mai dette e silenzi
che ora vorresti colmare

E ti ritrovi le mani piene
di carezze non fatte...
e una lacrima affiora
 nei tuoi occhi socchiusi.



permalink | inviato da grandmere il 20/3/2012 alle 21:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
febbraio       
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Feed
blog letto 1 volte


IL CANNOCCHIALE